Come mai non c'è Internet? 7 soluzioni per risolvere il down di Internet


Una domanda che capita di farsi, magari proprio quando avremmo bisogno di collegarci per controllare la posta o guardarci un film in pace: come mai non c’è Internet?

Internet non funziona

Sono tanti i motivi possibili dietro a una connessione che improvvisamente ci abbandona, e controllare le varie cause, senza perdersi d’animo, richiede un po’ di pazienza. Qui di seguito vediamo alcuni dei consigli più utili quando non c’è Internet casa.

Controllare se il problema riguarda anche altri

Non sempre è colpa “nostra” – o del nostro operatore – se Internet non funziona, quindi prima di fare qualsiasi cosa per cercare di ristabilire una connessione è bene controllare se il problema è generalizzato.

In alcuni casi, gli attacchi DDoS possono rendere inaccessibili per ore anche i siti più noti, da Google a Facebook, senza contare i possibili guasti alle infrastrutture, ai servizi cloud o ai Cdn (Content Delivery Network) come Cloudflare.

Il modo più semplice è controllare se è soltanto un determinato numero di siti a non funzionare, utilizzando uno smartphone collegato a una rete diversa rispetto alla Wi-Fi casalinga (quindi il 4G o il 5G). Solo se il problema sembra essere legato al nostro Internet casa allora vale la pena di andare avanti, altrimenti è meglio aspettare.

Scopri le migliori offerte del mercato

Controllare il funzionamento del modem/router

Il primo indiziato, quando Internet casa non funziona, è il modem o il router (o molto più spesso il dispositivo che li comprende entrambi).

Anche qui un rapido controllo con lo smartphone permetterà di capire se i problemi di connessione sono legati al dispositivo o se tutti gli apparecchi connessi alla nostra rete Wi-Fi non possono accedere a Internet. Collegare direttamente il PC tramite Ethernet al modem ci permetterà inoltre di capire se Internet via cavo funziona e se il problema è solo legato al Wi-Fi (e quindi del router).

Un controllo delle luci del modem con il manuale d’uso consentirà di dare un nome più preciso al nostro problema. Ma a volte la soluzione più efficace è proprio la più semplice: riavviare il router, scollegandolo per una ventina di secondi e poi facendolo ripartire, in modo da scaricare tutti i condensatori.

Controllare la portata del Wi-Fi

Anche se Internet casa funziona, può essere che la copertura wireless non sia ampia quanto vorremmo. Il modem/router deve essere posizionato il più possibile in posizione centrale in casa, con meno ostacoli possibili (come le pareti) a separarlo dai dispositivi connessi.

Per un controllo, basterà avvicinare momentaneamente il modem all’apparecchio (e viceversa). Si può anche provare a cambiare il canale Wi-Fi, nel caso quello di default fosse troppo affollato. Se infine abbiamo bisogno a tutti i costi di una connessione wireless a una certa distanza dal modem/router, l’alternativa è munirsi di un extender o, meglio ancora, creare una rete mesh casalinga (che è più “trasparente” e si sostituisce di fatto alla rete originale, ampliandola).

Controllare la rete del Wi-Fi

Il proliferare di reti wireless nelle nostre città, alcune delle quali lasciate aperte senza login e password, a volte può “ingannare” i nostri dispositivi, che si connettono a una di queste e non alla nostra, magari perché la copertura è migliore (pensiamo a una stanza di casa un po’ lontana dal nostro modem ma in corrispondenza della camera al piano di sopra o di sotto in cui si trova il modem dei vicini).

Basta controllare quindi che i nostri apparecchi siano connessi alla rete corretta e, se è il caso, far sì che non ci sia più la possibilità che si colleghino per sbaglio.

Controllare che la banda sia sufficiente

Se facciamo il conto di quanti dispositivi colleghiamo ormai quotidianamente alla nostra rete Wi-Fi, ci accorgiamo che sono tantissimi: i PC, gli smartphone, i tablet, ma anche le smart TV, gli assistenti vocali tipo Alexa, perfino gli elettrodomestici che ci inviano una notifica quando hanno terminato un ciclo di esecuzione di programmi, come la lavatrice, o quando la temperatura non è quella desiderata, come i frigoriferi.

Sebbene i modem moderni abbiano la capacità di connettere decine di apparecchi diversi, questo non significa che la banda aumenti: anzi, la nostra “porzione” per il download e per l’upload viene suddivisa tra tutti i dispositivi connessi nello stesso momento. Ad esempio, se stiamo scaricando un film in 4K per la nostra tv, non dobbiamo stupirci se il computer sarà più lento a scaricare email con grandi allegati.

Per avere più banda l’unica alternativa è dotarsi di una connessione migliore, utilizzando il comparatore di SOSTariffe.it per trovare l’offerta più performante per la propria zona di riferimento (bisognerà probabilmente cambiare tecnologia, passando da un’ADSL a una linea FTTC o da una linea FTTC alla fibra ottica “vera”, la FTTH; ma non è raro che anche con lo stesso tipo di connessione e un altro operatore le cose possano migliorare sensibilmente). Nella tabella seguente si può vedere la banda media per ogni soluzione.

Tipo di connessione Velocità in download
ADSL 20 Mbps
FTTC 100/200 Mbps
FTTH 1 Gps

Controllare l’indirizzo IP corretto

Se ci chiediamo come mai non c’è Internet, uno dei motivi potrebbe essere un indirizzo IP errato assegnato in automatico dal sistema. A seconda del proprio OS (PC o Mac) bisogna accedere alle impostazioni del computer o nel pannello di configurazione del router.

In particolare, nel secondo caso, se risultano problemi nella finestra di connessione o stato di rete (per ogni marca di modem c’è una diversa denominazione), tipo un indirizzo che inizia per 169.xxx.xxx.xxx, e non si riesce a utilizzare un tasto “Aggiorna l’IP” o “Ottieni indirizzo IP”, il problema è causato dal proprio provider, per cui è bene contattarlo il prima possibile, o dal router.

Altri casi possono essere un problema di server DNS (potrebbe essere necessario richiederne uno alternativo rispetto a quello selezionato) o i filtri MAC (Media Access Control), per verificare se non ci sono delle limitazioni per i dispositivi che non riescono proprio a collegarsi.

Se tutto va male, chiedere un rimborso

A volte, anche dopo aver provato tutte le possibili soluzioni a un problema di Internet assente o comunque malfunzionante, non si riesce a venirne a capo, e la Rete continua ad essere inaccessibile. Non sempre, come si è visto, è colpa nostra, e purtroppo non sempre la situazione è risolvibile con una semplice chiamata al call center del nostro provider: a volte il problema può essere relativo alle infrastrutture, come ad esempio un armadio stradale collegato a una considerevole distanza dal domicilio dell’utente.

In un caso come questo, anche una linea che di norma sarebbe ottimale quasi per tutte le necessità, come la fibra FTTC, potrebbe avere performance molto scarse, e rendere di fatto impossibile lo streaming video o la telepresenza, tanto importante soprattutto dopo la pandemia.

Ogni contratto per Internet casa prevede una banda minima garantita, chiaramente segnalata nel contratto firmato, e chi riscontra prestazioni inferiori – deve però farlo con lo strumento software Ne.Me.Sys. scelto dall’Agcom – può rescindere il contratto senza dover pagare alcun genere di penale per passare a un altro operatore in grado di garantire una connessione migliore. Se la situazione si risolve dopo un certo numero di giorni, si può comunque chiedere un rimborso per il periodo di disservizio. 

 

Offerte Internet senza conto corrente: con quali operatori è possibile a Ottobre 2022?

Quali sono le soluzioni Internet casa in fibra ottica che prevedono metodi alternativi di pagamento alla domiciliazione bancaria? Grazie al comparatore di SOStariffe.it, ecco le promozioni di Ottobre 2022 che assicurano addebiti anche in carta di credito.

Velocità Internet: le offerte con la velocità di connessione più alta di Settembre 2022

Per chi è a caccia di soluzioni Internet che permettano di navigare da casa alla massima velocità (e al prezzo più competitivo), ecco la classifica delle promozioni da valutare in questa coda di Settembre 2022.

Fibra casa: le migliori offerte per Internet casa veloce di Settembre 2022

Quali sono le soluzioni Internet casa che, sfruttando la fibra ottica tradizionale, assicurino velocità di navigazione, stabilità di connessione e un prezzo vantaggioso? Dal comparatore di SOStariffe.it la “hit parade” della convenienza a Settembre 2022.
Verifica la copertura
del tuo indirizzo
Comune
Parla con un esperto
Gratis e senza impegno
Alcune delle recensioni che ci rendono più orgogliosi:
Eccezionale
Basata su 4700 recensioni
18 ore fa
Veramente cortesi e dis...

Veramente cortesi e disponibili . Consigli disinteressati e precisi . Veramente un ot...

Giuseppe

Valutata 4.7 su 5 sulla base di 4700 recensioni su